Contenuto principale

Riferimenti normativi : Art. 10, c.8, lett.c
8. Ogni amministrazione ha l’obbligo di pubblicare sul proprio sito istituzionale nella sezione: «Amministrazione trasparente» di cui all’articolo 9: c) i nominativi ed i curricula dei componenti degli organismi indipendenti di valutazione di cui all’articolo 14 del decreto legislativo n. 150 del 2009;

I nominativi ed i curricula dei componenti degli Organismi Indipendenti di Valutazione e del Responsabile delle funzioni di misurazione della performance fanno parte dei numerosi documenti in fase di regolamentazione, che in futuro verranno pubblicati (per ora, tale voce non è prevista nella scuola).
Attualmente presso ogni circolo didattico o istituto scolastico è istituito il “Comitato per la valutazione del servizio dei docenti”. Il comitato è formato, oltre che dal dirigente scolastico, che ne è il presidente, da 2 o 4 docenti quali membri effettivi e da 1 o 2 docenti quali membri supplenti, a seconda che la scuola o istituto abbia sino a 50 oppure più di 50 docenti. I membri del comitato sono eletti dal “Collegio dei docenti” nel suo seno. Il “Comitato per la valutazione dei docenti” ha il compito di:

  • valutare l’anno di formazione del personale docente
  • riabilitare il personale docente su loro richiesta
  • esprime parere sulla conferma in ruolo dei docenti in prova.

Il “Comitato per la valutazione del servizio degli insegnanti” è convocato dal dirigente scolastico alla conclusione dell’anno scolastico di riferimento, agli effetti della valutazione del periodo di prova degli insegnanti con rapporto di lavoro a tempo indeterminato. Il dirigente scolastico, dopo aver sentito il parere del “Comitato per la valutazione del servizio”, redige una relazione di prova. La conferma in ruolo è di competenza del Centro dei Servizi Amministrativi (CSA). Nel nostro istituto il “Comitato per la valutazione del servizio degli insegnanti”è così costituito: